ALPHAFOOD

cricket vertical farming

Allevare insetti in modo ecologico per produrre farine e derivati, offrendo valide alternative alimentari proteiche e producendo ammendanti per contribuire alla salvaguardia delle coltivazioni.

FEED

Va bene per gli amici a quattro zampe?

FOOD

Scopri i possibili utilizzi

PHARMA & COSMETICS

Creme a base di grilli?

ALPHAFOOD - Crickets Vertical Farming

La produzione

FASE INIZIALE

100.000 esemplari

RISULTATO

500 Kg in 5 Mesi

ALLEVAMENTO

Riproduzione - Schiusa - Accrescimento - Raccolta

PRODUZIONE

Congelamento - Essiccazione - Macinatura

ALPHAFOOD

TEAM

Marcello Reale

CEO

Luigi Parisi

CFO

Paolo Mantione

COO

Davide Carloni

CTO

Nel corso degli ultimi decenni il mondo ha abbracciato l’importanza dello sviluppo sostenibile come uno dei pilastri fondamentali per garantire un futuro migliore per il nostro pianeta nonché per le generazioni future.

Nel 2015 le Nazioni Unite, forti di questo spirito, hanno adottato 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (sdgs) per affrontare le sfide globali più urgenti. Crediamo fermante nei principi di sviluppo sostenibile, e siamo convinti di poter contribuire grazie al nostro lavoro e alle nostre competenze al conseguimento di vari obiettivi prefissati grazie ad un’alternativa, tanto nuova quanto promettente: l’allevamento di grilli.

Nello specifico, va a toccare principalmente alcuni target importanti (“life on land”; ”life below water”; ”decent work”; ”zero hunger”; ”climate action”).

Siamo promotori di una cultura alimentare diversa, ci vogliamo impegnare a far conoscere, e dimostrare ulteriormente i benefici e le possibili applicazioni di questi allevamenti e dei prodotti ottenuti, al fine di rendere il consumatore informato e libero di scegliere.

Alphafood promuove una filiera nella quale la parola d’ordine è sviluppo sostenibile. Siamo convinti che grazie alle competenze multidisciplinari del team possiamo contribuire a generare valore per il sistema agroalimentare italiano in maniera sostenibile differenziandoci ancora una volta per la qualità, sicurezza ed innovazione in campo agroalimentare.

ALPHAFOOD

LAVORA CON NOI

Puoi entrare far parte del team di ALPHAFOOD. Valuteremo le proposte e ti contatteremo per un colloquio.

INVIACI IL TUO CV: alphafood.srl@gmail.com

CONTATTI

CHI SIAMO

Alphafood è una start-up innovativa nata il 5 Aprile  del 2023. L’obiettivo è poter fornire al maggior numero di persone prodotti innovativi a base di insetti. Promuoviamo lo sviluppo di sistemi di allevamento e produzione sostenibili come nuova frontiera del cibo, per il benessere delle persone, degli animali  e del suolo nel rispetto del nostro pianeta.

Alphafood è specializzata nell’allevamento e trasformazione del grillo domestico (Acheta domesticus) per i settori del pet-food, food e agricoltura sostenibile.

PERCHè?

Il crescente aumento della popolazione mondiale ha portato ad un aumento della richiesta di fonti alimentari proteiche. Tale domanda non può essere soddisfatta dagli attuali sistemi di approvvigionamento alimentare, che risultano troppo impattanti sotto il profilo ambientale.

Questa consapevolezza si traduce nell’esigenza di trovare nuove fonti proteiche alternative sostenibili.

Gli insetti, come sottolineato dalla FAO e dall’EFSA, rappresentano una valida soluzione per contrastare il problema del gap proteico mondiale. Infatti, come dimostrato da vari studi scientifici, l’efficienza produttiva degli insetti in rapporto ad i fabbisogni necessari ed agli impatti generati risulta di gran lunga minore rispetto a tutti gli altri sistemi di allevamento. Non è tutto, perché inoltre i prodotti ottenuti da allevamenti di insetti contengono quantitativi proteici senza paragoni con percentuali che variano dal 50-70 % di proteine per ogni 100 grammi di prodotto.

CHE COSA?

Prodotti innovativi derivati dall’allevamento e produzione dell’Acheta Domesticus con attenzione specifica per la produzione di polvere di grillo, da destinare successivamente al mercato del Food e del Pet-food.

Inoltre, dallo scarto della produzione, in un’ottica zero sprechi ed economia circolare, si produce un concime organico ready to use  da utilizzare in agricoltura biologica.

Grazie al sistema di allevamento innovativo da noi ideato, si riesce a garantire un elevata qualità del prodotto finito. Ci avvaliamo di sistemi tecnologici all’avanguardia, di manuali di autocontrollo durante tutto il processo e di analisi svolte da laboratori accreditati per garantire la massima sicurezza dei prodotti.

Il SISTEMA DI ALLEVAMENTO

Dopo  oltre 5 anni di studi e di ricerche Universitarie, abbiamo ideato, progettato  e successivamente testato il nostro sistema di stabulazione creato ad hoc per la specie Acheta Domesticus.

Un team di esperti composto da agro-zootecnici, zoonomi ed ingegneri hanno dato vita a CBS acronimo di Cricket Stabulation Box , il sistema innovativo di stabulazione:

Esso è rappresentato da un box completamente in acciaio inox all’interno del quale viene inserita una struttura disegnata appositamente per garantire la massima efficienza produttiva rispettando le caratteristiche etologiche della specie.

Ideata e costruita rispettando le norme del benessere animale e di igiene e sicurezza alimentare. La composizione e la suddivisione delle parti del box, infatti, garantisce un efficiente sanificazione, azione necessaria per garantire elevati standard di sicurezza alimentare.

Le manipolazioni all’interno di CSB sono ridotte al minimo grazie ad i sistemi di controllo inseriti in ogni box e all’automatizzazione di quasi tutto il processo. Tali procedure risultano fondamentali per prevenire possibili contaminazioni crociate.

Sostenibile ed ecologico

Oltre ai benefici nutrizionali, i grilli offrono anche vantaggi ambientali significativi rispetto all’allevamento tradizionale. Gli insetti richiedono una quantità ridotta di acqua, terra e risorse energetiche rispetto alla produzione di altre fonti proteiche convenzionali, come carne bovina o suina. Inoltre, l’allevamento degli insetti produce meno emissioni di gas serra e richiede meno terreno, riducendo l’impatto ambientale complessivo.

100% Naturale

La loro rapida crescita e il basso impatto ambientale li rendono una scelta ecologica e sostenibile per nutrire una popolazione in continua espansione. Considerando il loro alto contenuto proteico, il profilo nutrizionale completo e il minore impatto ambientale, gli insetti stanno guadagnando sempre più interesse come alternativa all’allevamento tradizionale.

FONTE DI PROTEINE

Uno degli aspetti più sorprendenti, come fonte alimentare, è il loro alto contenuto proteico. Con circa il 70% di proteine, superano di circa tre volte sia la carne che la soia. Questa caratteristica li rende una scelta ideale per coloro che cercano un’alternativa proteica sostenibile con un contenuto di aminoacidi essenziali che li rende una fonte di proteina completa e di alta qualità. Ma non è solo la quantità di proteine a distinguere gli insetti come una valida alternativa alimentare. Infatti, si possono definire un vero e proprio “tesoro di nutrienti” ricchi di vitamine e minerali essenziali per il benessere umano.

.

TESORO DI NUTRIENTI

Non è solo la quantità di proteine a distinguere gli insetti come una valida alternativa alimentare. Infatti, si possono definire un vero e proprio “tesoro di nutrienti” ricchi di vitamine e minerali essenziali per il benessere umano. Ad esempio, contengono dieci volte la quantità di vitamina B12 rispetto al salmone, una vitamina che svolge un ruolo cruciale nella formazione dei globuli rossi e nel corretto funzionamento del sistema nervoso. Inoltre, vantano tre volte il contenuto di potassio delle banane, un minerale essenziale per la salute muscolare e cardiovascolare. Non da ultimo, sono anche una fonte di ferro, contenendo due volte la quantità rispetto agli spinaci, un nutriente fondamentale per la produzione di emoglobina e per l’apporto di ossigeno ai tessuti.

FEED

La farina di insetti può offrire numerosi benefici gastrointestinali ai cani e ai gatti. La sua composizione nutrizionale equilibrata può aiutare a migliorare la salute dell’apparato digerente e prevenire disturbi comuni come la diarrea e la stitichezza. La presenza di fibre nella farina di insetti può favorire una corretta digestione e promuovere la regolarità intestinale negli animali domestici.

Gli insetti contengono anche un profilo lipidico bilanciato, con un’adeguata quantità di acidi grassi essenziali come gli omega-3 e gli omega-6. Questi acidi grassi sono importanti per la salute della pelle e del mantello degli animali domestici. L’integrazione della farina di insetti nei mangimi per cani e gatti può contribuire a mantenere la pelle sana e il pelo lucente.

Inoltre, la farina di insetti può contenere una varietà di composti bioattivi, come peptidi antimicrobici e antiossidanti naturali. Questi composti possono svolgere un ruolo importante nella promozione di una flora intestinale sana negli animali domestici, riducendo il rischio di infezioni gastrointestinali e sostenendo un sistema immunitario forte.

Conclusioni:

La farina di insetti rappresenta una fonte proteica alternativa altamente nutriente e sostenibile per l’alimentazione dei cani e dei gatti. Le sue potenzialità gastrointestinali, insieme ai benefici per la sostenibilità ambientale, fanno sì che l’utilizzo di questo additivo nei mangimi possa contribuire a migliorare la salute degli animali domestici e ridurre l’impatto ambientale dell’industria degli alimenti per animali. Tuttavia, ulteriori ricerche sono necessarie per valutare completamente l’efficacia e la sicurezza dell’utilizzo della farina di insetti nei mangimi per cani e gatti, garantendo al contempo la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari destinati agli animali domestici.

FOOD

Gli insetti edibili e i prodotti che contengono insetti edibili sono considerati in Europa Novel Food – Reg EU 2015/2283.La loro commercializzazione  è soggetta ad autorizzazione della Commissione Europea, previa richiesta di autorizzazione secondo la procedura prevista dal suddetto regolamento. A maggio del 2021 la Commissione Europea ha dato il via libera al primo Novel Food a base di Insetti commestibili. La prima specie autorizzata in Europa è stata quindi la tarma della farina, in gergo Tenebrio molitor.Nel 2021, l’EFSA ha poi pubblicato altre opinioni positive su altre specie di insetto commestibile, tra cui anche quella sull’Acheta domesticus. Il dossier in questione è stato presentato da un’azienda olandese, che ha richiesto la protezione dei dati. L’opinion è stata pubblicata sul sito di EFSA nell’agosto del 2021. E’ del febbraio 2022 il Regolamento Attuativo che consente la commercializzazione di questi prodotti.

Nel Gennaio del 2023 la società vietnamita Cricket one ha ottenuto l’autorizzazione per la commercializzazione di prodotti a base di Acheta domesticus. Ad oggi Alphafood sta preparando il dossier scientifico richiesto dall’EFSA per l’ottenimento dell’autorizzazione, in modo tale da poter di ottenere l’autorizzazione necessaria entro il 2025.

Cosmetics

Alphafood, a seguito di interessanti risultati in termini lipidici, non esclude lo sviluppo anche in ambito cosmetico date le ottime proprietà naturali messe in evidenza dalle nostre analisi, ad esempio dalla nostra farina è stato isolato un lievito (“yarrowia lypolitica “) , la cui biomassa ad oggi e  classificato a tutti gli effetti un Novel food.

CONCIME

Gli scarti del grillo rappresentati principalmente dalle feci “chiamate Frass” sono ricchi di azoto un elemento spesso limitante nei terreni agricoli. L’uso del frass, oltre ad arricchire il terreno apportando nutrienti e sostanza organica, contribuisce a contrastare il fenomeno della desertificazione nei nostri suoli, attualmente carenti di sostanza organica. Una caratteristica molto importante del frass di insetto è che a differenza delle deiezioni bovine o suine, che richiedono di tempi minimi di maturazione prima del possibile utilizzo in campo, il frass della Alphafood è pronto all’uso, grazie ad un basso tenore di umidità e alla stabilità dei suoi composti.

L’utilizzo del frass in agricoltura, quindi, può rappresentare una valida alternativa naturale all’utilizzo di sostanze tradizionali e la sua applicazione incrementerebbe ulteriormente la sostenibilità

ricerca e sviluppo

Il gruppo di Alphafood, forte del suo background scientifico e del know-how acquisito negli anni, è convinto del ruolo fondamentale che ricopre la ricerca in questo settore. Si avvale di un gruppo di Advisor board che annovera al suo interno ingegneri, professori universitari, chimici e legali. Crediamo e promuoviamo attraverso piccole iniziative la collaborazione tra start-up e il mondo universitario.

Alphafood crede ed investe principalmente in ricerca. Essendo un settore nuovo ed innovativo, il team intende scoprire e valutare ulteriori applicazioni in campo industriale per il riutilizzo della chitina e di altre componenti analitiche presenti. Lo studio è volto a migliorare le metodiche di allevamento attraverso formulazione mangimistiche specifiche e metodi di trasformazione innovativi. Investiamo per offrire una soluzione naturale e biodegradabile rispetto agli attuali sistemi utilizzati che hanno un maggiore impatto ambientale. 

Life on Land/Below Water

Innanzitutto gli obiettivi “life on land”/life below water”, si concentrano sulla conservazione della biodiversità terrestre e marina oltre alla salvaguardia degli ecosistemi. Per quanto riguarda il primo, questi tipi di allevamenti, svolgono un ruolo cruciale; infatti, con la loro capacità di convertire materiali organici in proteine, sono in grado di ridurre la pressione sull’agricoltura convenzionale, che spesso richiede l’abbattimento delle foreste per creare nuovi appezzamenti di terreno. Gli insetti come fonte di alimentazione per i pesci in acquacoltura riducono la dipendenza della pesca intensiva, che ogni giorno mette a rischio interi ecosistemi(basti pensare che per produrre 1kg di tonno, servono 25 kg di pescato!!!!).

Decent Work and Economic Growth

 “Decent Work and Economic Growth”, invece, si propone di promuovere un’economia inclusiva e sostenibile, garantendo lavori dignitosi per tutti. L’allevamento di insetti offre opportunità di lavoro per le comunità locali, creando nuovi posti di lavoro (IFBO) sia nella fase di produzione che in quella di trasformazione e commercializzazione. Inoltre, l’allevamento di insetti può anche essere praticato su scala ridotta, consentendo a piccoli imprenditori e agricoltori di avviare attività economiche sostenibili.

Zero Hunger

L’obiettivo “Zero Hunger” mira ad eliminare la fame e garantire la sicurezza alimentare. L’allevamento di insetti può contribuire a raggiungere questo obiettivo in quanto sono una fonte nutrizionale ricca di proteine, vitamine e minerali essenziali. In molte culture, gli insetti fanno parte della tradizione culinaria, e promuovere il consumo di insetti può contribuire a diversificare la dieta e garantire un’adeguata nutrizione per le popolazioni più vulnerabili.

CLIMATE ACTION

 “Climate Action” si concentra sulla riduzione delle emissioni di gas serra e sulla mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici. L’allevamento di insetti è un’opzione sostenibile a basso impatto ambientale, poiché richiede meno terreno, acqua ed energia rispetto all’allevamento tradizionale. Inoltre, alcuni insetti, come i bruchi di farfalla o i grilli, possono contribuire alla riduzione dei rifiuti organici attraverso il processo di compostaggio, evitando così l’emissione di gas serra associati alla decomposizione dei rifiuti.